gototopgototop

английский

итальянский

немецкий

нидерландский

датский

шведский

норвежский

исландский

финский

эстонский

латышский

литовский

греческий

албанский

китайский

японский

корейский

вьетнамский

лаосский

кхмерский

бирманский

тайский

малайский

яванский

хинди

бенгальский

сингальский

тагальский

непальский

малагасийский

Рассказ «Революционер» (Il rivoluzionario) на итальянском языке – читать онлайн

Рассказ «Революционер» (Il rivoluzionario) на итальянском языке – читать онлайн, автор – Эрнест Хемингуэй. Другие рассказы, которые написал Эрнест Хемингуэй, а также литературу различных жанров можно читать онлайн в разделе «Книги на итальянском».

Для любителей итальянского кино, а также для тех, кто изучает итальянский язык по видеоурокам создан раздел «Фильмы и видеоуроки на итальянском языке».

Тем, кто хочет учить итальянский язык с преподавателем, будет интересной информация на странице «Итальянский по скайпу».

 

Теперь переходим к чтению рассказа «Революционер» (Il rivoluzionario) на итальянском языке, автор – Эрнест Хемингуэй.

 

Capitolo VIII

 

Alle due del mattino due ungheresi entrarono in una tabaccheria all'angolo tra la Fifteenth Street e Grand Avenue. Drevitts e Boyle arrivarono dalla stazione di polizia della Fifteenth Street su una Ford. Gli ungheresi stavano uscendo a marcia indietro da un vicolo col furgone. Boyle sparò buttandone giù uno dalla cabina e uno dallo sportello posteriore. Quando vide che erano morti tutt'e due, Drevitts si spaventò. «Diavolo, Jimmy» disse «non avresti dovuto farlo. Possiamo andare incontro a un mucchio di grane.»

- Sono dei ladri, no? - disse Boyle. -Sono degli immigrati, no? Chi diavolo dovrebbe piantar grane?

- Forse stavolta è andata bene, - disse Drevitts, -ma come facevi a sapere che erano degli immigrati quando li hai fatti secchi?

- Immigrati, - disse Boyle, -riconosco un immigrato a un chilometro di distanza.

 

Il rivoluzionario

 

Nel 1919 girava l'Italia in treno, con un pezzo di tela cerata della direzione del partito scritto in inchiostro indelebile che diceva che era un compagno che aveva molto sofferto a Budapest sotto i Bianchi e chiedeva ai compagni di aiutarlo in tutti i modi. Usava quello al posto del biglietto. Era timidissimo e molto giovane e i ferrovieri se lo passavano da una squadra all'altra. Era in bolletta, e loro gli davano da mangiare dietro il banco nei buffet delle stazioni.

Era entusiasta dell'Italia. Era un bellissimo paese, diceva. Gli italiani erano tutti gentili. Era stato in molte città, aveva camminato molto, e visto molti dipinti. Di Giotto, Masaccio e Piero della Francesca aveva comprato delle riproduzioni e le teneva avvolte in una copia dell'Avanti!. Mantegna non gli piaceva.

Si presentò a Bologna, e io lo portai con me in Romagna dove doveva andare a trovare un tale. Insieme facemmo un bel viaggio. Era l'inizio di settembre e il paesaggio era gradevole. Lui era magiaro, un ragazzo molto timido e perbene. Gli uomini di Horthy gli avevano fatto delle brutte cose. Ne parlò un po'. Nonostante l'Ungheria, aveva un'incrollabile fiducia nella rivoluzione mondiale.

- Ma in Italia il movimento come va? - chiese.

- Malissimo, - dissi.

- Ma andrà meglio, - disse lui. -Avete tutto, qui. È l'unico paese di cui tutti si sentono sicuri. Sarà il punto di partenza di ogni cosa.

Non dissi nulla.

A Bologna ci salutò e prese il treno per Milano, per poi raggiungere Aosta e passare a piedi in Svizzera. Gli parlai dei Mantegna che c'erano a Milano. «No» disse, molto timidamente, Mantegna non gli piaceva. Gli scrissi il nome di una trattoria dove poteva mangiare a Milano e gli indirizzi di alcuni compagni. Mi ringraziò moltissimo, ma la sua mente stava già rimuginando sul modo migliore di passare il confine. Ci teneva a valicare il passo prima che il tempo si guastasse. Amava la montagna in autunno. L'ultima volta che ebbi sue notizie gli svizzeri lo tenevano in prigione vicino a Sion.

 

Другие книги на итальянском разных жанров и разных авторов можно читать онлайн в разделе «Книги на итальянском языке».

 

французский

испанский

португальский

польский

чешский

словацкий

венгерский

румынский

болгарский

словенский

сербский

хорватский

македонский

иврит

турецкий

арабский

фарси

урду

пушту

молдавский

украинский

белорусский

русский

грузинский

армянский

азербайджанский

узбекский

казахский

киргизский

монгольский

Уроки иностранных языков онлайн

Как Вы узнали о наших курсах иностранных языков?